Psicoterapia

“Le diagnosi cliniche sono importanti perché consentono al medico di orientarsi in qualche modo, ma non servono ad aiutare il paziente. Il fatto decisivo è il problema della sua storia, perché essa sola mostra lo sfondo umano e l’umana sofferenza.”

Carl Gustav Jung

L’umana sofferenza di cui C.G. Jung parla in questa breve citazione può assumere molteplici forme e nomi, può chiamarsi ansia, depressione, pensieri ossessivi, compulsioni, ecc., ma il suo contenuto è sempre lo stesso: un grumo di dolore passato o presente che non riusciamo a vedere, riconoscere e nemmeno integrare nel racconto cosciente della nostra vita. La psicoterapia a tale riguardo può aiutare la persona sofferente a trovare un nuovo senso, inteso come significato, alla propria sofferenza, e ad assumere una direzione, un orientamento più consapevole rispetto alle scelte della propria vita.

Dott.ssa Roberta Conti
(Iscrizione n. 6362 Albo Psicologi Emilia Romagna)
Psicoterapeuta ad orientamento junghiano e formata in EMDR

Kairos – Scuola di Naturopatia e Formazione Olistica
P.IVA 02415900345
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: